L’etimologia dei colori: giallo

L’etimologia dei colori: giallo

Oggi tocca al giallo. 🟨

L’origine del suo nome risale al proto-germanico “gewalz”, che indicava proprio il giallo e anche il verde pallido. 🟩

Da qui sono nati i termini latini “galbus” (verde pallido) e “galbinus” (giallo).

Questi hanno dato vita al “jalne” dell’antico francese, ⚜ progenitore diretto del termine italiano.

Fin qui, tutto semplice. 👍

⚠ È curioso però notare che questo percorso è partito dalla radice indoeuropea “ghel”, che significava “brillante, splendente”… ma anche “urlare, gridare” 📣 (no, non è un caso che queste due parole si possano tradurre in inglese con “yell”, che tanto ricorda “yellow” 🤯).

👉 Il giallo si conferma così un colore vivace e che attira l’attenzione fin dal suo stesso nome!